Pasquale Frisenda

L'omaggio all'arte di Vittorio Giardino

Anche Pasquale ha collaborato al volume dedicato al grande autore bolognese.

24/09/2011
L'omaggio all'arte di Vittorio Giardino

Si intitola "Max Fridman - L'Avventuriero Prudente", ed è il volume pensato dalle Edizioni Spazio Corto Maltese per rendere omaggio sia all'arte di Vittorio Giardino che a uno dei suoi personaggi più amati.

"Max Fridman" è tra le saghe più celebri e raffinate create da Giardino nel corso della sua carriera, insieme a quella di "Sam Pezzo", il suo detective di stampo hard-boiled (anche se fortissimamente bolognese), alla bellissima, provocante e divertente serie di "Little Ego" e, infine, a quella dedicata al giovane e tormentato "Jonas Fink".

Per "Max Fridman", Giardino ha completato 5 cicli di storie, tutti raccolti in volume (le prime due anche a puntate sulle riviste "Orient Express" e "Corto Maltese"):
"Rapsodia ungherese" (1982); "La Porta d'Oriente" (1986); "No pasaran vol. I" (2000); "No pasaran vol. II" (2002); "No pasaran vol. III" (2008).
Fridman è un ex agente dei servizi segreti francesi domiciliato a Ginevra, richiamato suo malgrado in servizio.
Le storie si svolgono tutte nel 1938, sullo sfondo di una situazione europea che volge decisamente verso la Seconda Guerra Mondiale, sempre più imminente.
Giardino cura al massimo ogni dettaglio, dalle date agli spostamenti all'abbigliamento dei personaggi, che si intersecano con le vicende del protagonista in Ungheria, Grecia, Turchia e Spagna.

Il volume in questione, dedicato alla figura di questo particolarissimo personaggio, che conterrà moltissimi disegni realizzati dai maggiori nomi del panorama del fumetto italiano, sarà presentato all'edizione di Lucca Comics and Games del 2011.
L'illustrazione postata è il contributo dato da Pasquale all'iniziativa.
Per vederla in una maggiore definizione e avere altri dettagli sul libro, cliccate QUI.
Presto vi forniremo altre informazioni al riguardo.

Intanto, QUI trovate il sito di Vittorio Giardino, dove potete ammirare molti dei suoi splendidi disegni.

P.S. i precedenti post potete trovarli QUI.