Sport e Marketing

Subbuteopia presentato a Genova in anteprima

E' ufficialmente nato il docufilm che racconta la storia del panno verde

08/05/2012
Subbuteopia presentato a Genova in anteprima

Giornata dedicata al Subbuteo. Non si poteva tenere che a Genova, la città dove il famoso gioco del calcio da tavolo è stato importato per la prima volta, ad inizio anni 70, in Italia.

Teatro della giornata di scambio e conferenze sul "panno verde" sono stati i suggestivi locali di Villa Bombrini. Nell'occasione è stato presentato ufficialmente il docufilm di Pier Nosari, Subbuteopia, in cui si raccontano le origini di questo che in molti chiamano (non del tutto impropriamente, a ben vedere) "sport". Il filmato è costato 15 mila euro, che sono stati donati da appassionati del genere.

In mezzo ai tavoli verdi si sono anche visti i figli di Edilio Parodi, già ct della nazionale italiana di Subbuteo, nonchè importatore con licenza ufficiale nella sua azienda di Manassero di Sant'Olcese.

C'era anche Andrea Piccaluga, oggi docente all'Università di Pisa, ma nel 1979 campione del mondo in Inghilterra. Dopo varie insistenze, visto che non gioca da tempo, è stato convinto a mettersi al tavolo verde e a deliziare la platea a colpi di punta di dito.

A breve il docufilm Subbuteopia sarà messo in commercio. A giudicare dalle prime anticipazioni sembra davvero molto interessante.