Pasquale Frisenda

'Mastercomic's' - La prima serie di documentari TV sul fumetto argentino

Un prezioso documento storico, che ha ritratto alcuni grandi maestri del fumetto in uno dei migliori periodi espressi dalle nuvole parlanti in Argentina.

05/02/2015
'Mastercomic's' - La prima serie di documentari TV sul fumetto argentino

Mastercomic's è stata la prima serie di documentari televisivi dedicati esclusivamente agli autori e ai personaggi della grande tradizione narrativa dell'historieta, il fumetto argentino.
Il programma fu realizzato da César Antonio Vidal tra il 1993 e il 1995, e anticipò dunque di molti anni trasmissioni successive tipo DNI (Documento Nacional de Identidad) e Continuarà (di quest'ultima ne avevo parlato QUI), andate in onda invece nel 2010 e 2011, ma frammenti di Mastercomic's sono stati utilizzati anche in queste due altre serie (alcuni video sono presenti anche in questo post).
Mastercomic's è un lavoro quasi pioneristico sullo sviluppo e le caratteristiche dell'historieta, e di grande valore testimoniale.

Negli anni '80 e '90, Vidal fu l'autore di due progetti sul fumetto, a cominciare dalla fanzine HGO, creata nel 1987 e poi proseguita da Pablo Muñoz (l'editore), e sfogliando alcune riviste importanti nella storia del fumetto argentino, come Fierro o Skorpio, è possibile trovare numerose menzioni e recensioni positive su HGO, ed è prorio alla sua frequentazione del mondo del fumetto che entra in contatto con molti editori, operatori del settore e ovviamente con i tanti autori le cui opere aveva fino a quel momento fruito solo come lettore: Rubén Marchionne, Alberto Macagno, Ángel Alberto "Lito" Fernandez, Domingo Mandrafina, Alberto Breccia, Rep (Miguel Repiso), Horacio Altuna o Eduardo Ferro.
Nel 1993, con la fioritura delle televisioni private, la Lanús Video invita a proporre idee per i programmi di Amadeus, il loro canale culturale.
Vidal coglie l'occasione per presentare l'idea di fare una serie di documentari sul fumetto, e la proposta viene accettata.
La prima puntata di Mastercomic's viene trasmessa alle 22.00 di sera, e contiene un'intervista al disegnatore Alberto César Salinas, che all'epoca era noto per serie di successo come Dago e Dracula, entrambe scritte dal grande Robin Wood.
Dopo varie vicissitudini, legate all'andamento della Lanùs Video, il programma passa al canale Infinito e, nel 1995, 13 nuovi episodi di Mastercomic's vengono realizzati.
Dopo Salinas si vedranno dunque anche puntate dedicate a: Juan Zanotto, Robin Wood, Andrés Cascioli, Eduardo Ferro, Caloi (Carlos Loiseau), Carlos Meglia, Ricardo Barreiro, Lito Fernández, Francisco Solano López, Alberto Breccia, Gustavo Bornaz, Gerardo Canelo, Felipe Miguel Angel Dobal, Oswal (Osvaldo Walter Viola), Alejandro Fried, Juan Sasturain, Carlos Trillo, Siulnas (Oscar Vázquez Lucio), Fernando Sendra, uno speciale su José Luis Salinas (padre di Alberto e considerato uno dei maggiori disegnatori del fumetto mondiale) e alcune puntate dedicate a riviste come Fierro o a personaggi come L'Eternauta.

Tra le interviste fatte, Vidal ricorda che quella più complicata da portare a termine fu quella con Alberto Breccia, per l'innata ritrosia dell'autore a parlare del suo lavoro.
Breccia sembrava non voler parlare in particolar modo dei suoi inizi, perché, diceva, che "era storia vecchia", oppure, in risposta ad una domanda lunga ed elaborata, rispose solo e semplicemente: "No".
Per Vidal quell'intervista al Viejo fu una sfida difficile, ma anche un'esperienza preziosa ed emozionante (come si emozionò Breccia davanti ad alcuni fumetti da lui molto amati).
L'intervista per Mastercomic's fu l'ultima che il grande artista sudamericano rilasciò, perché scomparve un mese e mezzo dopo.

I mezzi allora disponibili non permisero a Vidal di organizzare molto altro che interviste agli autori, ma il programma ha la sua validità non tanto nella qualità dei video (cosa in cui invece la serie di Continuarà è eccelsa) ma proprio come documento storico, che ha potuto ritrarre alcuni dei grandi maestri dell'historieta in uno dei migliori periodi espressi dalle nuvole parlanti in Argentina.
Oggi, ad anni di distanza, Vidal ricorda con affetto il programma definendolo come "buone conversazioni tra amici".

Oltre i video qui presenti, altre informazioni e interviste di Mastercomic's potete trovarle QUI.

Alberto Breccia:


Robin Wood:

Ricardo "El Loco" Barreiro:



Alberto Salinas:

Juan Zanotto:

L'Eternauta di Héctor G. Hoesterheld e Francisco Solano Lopez:

Carlos Trillo:

Oswal:

Carlos Meglia:

Angel Alberto "Lito" Fernandez:

Alejandro Fried:

Buona visione!

P.S. Altri post su fumetto, cinema, letteratura, illustrazione ed altro li trovate QUI.