Pasquale Frisenda

'Sangue e ghiaccio' - il numero 47 de 'Le Storie' in edicola dal 12 agosto

Scritta da Tito Faraci e da me disegnata, la storia è ambientata durante la disastrosa ritirata dell'armata di Napoleone dalla Russia.

15/08/2016
'Sangue e ghiaccio' - il numero 47 de 'Le Storie' in edicola dal 12 agosto

"Come posso descrivere il freddo? Con quali parole?"
(incipit di Sangue e ghiaccio

Sangue e ghiaccio è il titolo del quarantasettesimo numero della collana Le Storie edita dalla Sergio Bonelli Editore, che ogni mese presenta storie inedite, autoconclusive e scollegate tra loro, quindi senza un personaggio fisso.
Scritta da Tito Faraci e da me disegnata, la storia è ambientata durante la disastrosa ritirata dell'armata di Napoleone dalla Russia, ma si concentra su un piccolo drappello di soldati che, staccatosi dalla colonna centrale in cerca di cibo, va incontro ad un destino imprevedibile, e uomini duramente provati e temprati dall'esperienza della guerra troveranno un nuovo livello di paura e terrore.
Una caratteristica della storia in questione è quella di prendere in esame vari aspetti del folklore e dei miti tradizionali russi, cercando di rielaborarli in modo personale e, possibilmente, efficace. 

Impreziosito da una copertina realizzata da Aldo Di Gennaro - il copertinista ufficiale della serie - l'albo è stato così presentato nel sito della Sergio Bonelli Editore: "Logorata dalla strategia russa della "terra bruciata", la Grande Armata napoleonica si ritira – lacera a affamata – attraverso un deserto di neve. Un tozzo di pane e un fuoco intorno a cui scaldarsi; gli uomini del capitano Lozère non chiedono altro. Quando quel lontano bagliore, tiepido e invitante, appare sotto il grigio mortifero del cielo, per loro sembra rinascere la speranza… Eppure, è come se nell'aria gelida e cupa, ci fosse qualcosa di sinistro, una sensazione inafferrabile, una presenza senza volto che attende il loro arrivo con immortale pazienza…"

Qui sotto trovate alcune vignette e una tavola, che possono suggerire l'atmosfera presente nella storia.

L'albo è uscito in edicola il 12 agosto.

Buona lettura!