Postcard...blog

Diavoli dell'Inferno!

Debutta su Postcardcult il sito dedicato a Martin Mystère

15/02/2011
Diavoli dell'Inferno!
Come ho già espresso sulle pagine di questo sito, la mia 'era moderna' dei fumetti nacque tra maggio e giugno del 1988, quando passai in edicola mentre andavo agli allenamenti del calcio. Comprai Dylan Dog, il numero 20, 'Dal Profondo'. Non il 19 o il 21, proprio il 20. Dopo capirete perchè.

Prima di allora c'erano stati tre anni di abbonamento a Topolino e un abnorme mole di fumetti di Supereroi Corno. L'Uomo Ragno, soprattutto. Poi qualche anno di buio, fino appunto a DD 20.

Nell'estate del 1989 mi trovavo in vacanza a Loreto, nelle Marche. Andai in edicola a cercare DyD e ne uscii con Martin Mystère, il 'Detective dell'Impossibile', mai sentito prima, in quell'occasione alle prese con 'Il Segreto dei Templari'. All'epoca non mi curavo degli autori, soltanto dopo avrei collegato Alfredo Castelli, papà di Martin Mystère, allo sceneggiatore del Dylan Dog 20 di cui vi parlavo prima. Un segno del destino, forse.

Quello che so è che al pari di Dyd, Nathan Never, i Supereroi Marvel, Rat-Man e poi John Doe e ancora altri, Martin Mystère non mi ha mai abbandonato. Potrei dire che non l'ho abbandonato io, smettendo di comprarlo. Io sono l'attore, lui subisce il gesto passivamente. In verità è stato lui a non lasciarmi mai. Perchè il BVZM non è un fumetto come gli altri, è solo l'inizio di un percorso mensile (ora bimestrale) di approfondimento personale di tematiche, mysteri, situazioni.

Testimonial di una smodata quantità di mostre, convention, fiere, è stato declinato in ogni tipologia esistente di gadget. Non prendetevela se non troverete subito tutto lo scibile su Martin Mystère, perchè probabilmente non lo troverete mai. L'Aleph martinmysteriano è molto difficile da creare. Noi vi offriamo una base comunque ottima, da aggiornare con il tempo, oltre che una compagnia con cui condividere il piacere delle tavole del Detective dell'Impossibile, che l'anno prossimo compirà 30 anni nelle edicole: incontri, cene, visite guidate non mancheranno.

I ringraziamenti sono dovuti. Ad Alfredo Castelli, perchè mi ha permesso di realizzare un sogno ma soprattutto perchè da tanto mi regala le storie che leggo (e allo staff di conseguenza). Agli amici di Amys, che hanno portato sulle mie pagine un prodotto così importante per Postcardcult. A chi vorrà condividere con noi quest'esperienza commentando gli articoli, criticandoli, scambiando informazioni e materiale e anche solo cliccando un piccolo 'mi piace' alla nostra pagina di Facebook.

Diavoli dell'Inferno, ce l'abbiamo fatta!

'Postcardcult.com' e 'Amys, Associazione dei Nipoti di Martin Mystère', presentano:

Il sito di Martin Mystère