Pasquale Frisenda

Il segno morbido e suadente di Vittorio Giardino

Uno dei maggiori rappresentanti di un certo tipo di fumetto, che propone storie sempre solide, personaggi plausibili e un disegno accurato.

Vittorio Giardino è, da anni, uno dei più noti e talentuosi fumettisti italiani (o fumettari, come amava dire Hugo Pratt). 
Nato a Bologna nel 1946, decide di tentare la strada del fumetto abbastanza tardi, intorno ai 40 anni (fino a quel momento si era occupato, con buoni risultati, di ingegnieria elettronica), e da completo autodidatta.

News