Pasquale Frisenda

Ecco il disegno/omaggio a Rutger Hauer per i 30 anni di 'Blade runner'

Consegnato oggi nelle mani del brillante attore, interprete dell'indimenticabile Roy Batty

18/10/2012
Ecco il disegno/omaggio a Rutger Hauer per i 30 anni di 'Blade runner'

L'illustrazione, intitolata Come lacrime nella pioggia, potete trovarla, in una migliore definizione e ingrandibile, in questa pagina.

All'incontro tenutosi stamattina al CSC, il Centro sperimentale di cinematografia di Milano, Rutger Hauer si è rivelato affabile, brillante, simpatico e paziente (nonostante un piccolo guasto dell'ascensore del Centro, dove è rimasto bloccato per circa 15 minuti), raccontando molto sia della sua esperienza sul difficile set di Blade runner ("Sono uno dei pochi a cui è piaciuto fare quel film, e ieri come oggi ringrazio Ridley Scott per avermi concesso di interpretare quel ruolo"), cult della fantascienza cinematografica uscito nelle sale nel 1982, sia della sua decennale carriera di attore.

L'evento è stato organizzato per parlare dell'uscita del cofanetto Blu-ray in occasione del 30° anniversario di Blade runner (film di cui trovate maggiori notizie QUI) e per una conferenza  dell'attore con una classe di studenti del Centro per un'esclusiva master class.

Alla fine dell'incontro ho potuto donargli un disegno/omaggio realizzato apposta per questa occasione, a cui ho partecipato - con mia sorpresa - grazie all'attenzione e alla disponibilità di Andrea Smidili, il curatore di PostcardCult, che ringrazio sentitamente perché ben conosce la mia passione verso il capolavoro di Ridley Scott.

Il titolo del disegno fa riferimento ovviamente al famoso monologo che Rutger Hauer, nei panni del replicante Roy Batty, pronuncia verso la fine del film, e che trovate qui:

Queste, invece, sono alcune foto dell'incontro di stamani: